no.au

Home » Dimmi cosa bevi... » BORC SANDRIGO: IL FRIULANO DI DENIS MONTANAR

BORC SANDRIGO: IL FRIULANO DI DENIS MONTANAR

Direttamente da Borc Dodon, il regno di Denis Montanar, ecco a voi il tutt’altro che scontato Borc Sandrigo, il friulano bevibile e versatile, che si fa ricordare. Dopo la nota iniziale di zolfo, unico trattamento usato in vigna insieme al rame (entrambi in basso dosaggio), il calice in cui viene versato questo nettareborcsandrigo-friulano-denis-montanar di uva tocai (anche se il tipo di vino non si può più chiamare così) di Denis regala al naso tutto il profumo del territorio, che sa di frutti, ma anche di salvia e nocciola, per un finale ammandorlato, ma non troppo, che, dopo una perfetta combinazione acido-sapida, si fa sentire leggermente anche in bocca.  L’originale etichetta contiene  una T in primo piano che ospita una serie di numeri che identificano la posizione ordinale nell’alfabeto delle varie lettere che compongono la parola Friulano.Il Borc Sandrigo 2o11  contiene solo lieviti naturali, non è filtrato ed è stato affinato sulle fecce fini per nove mesi, in botti di acciaio. Il risultato appaga tutti e cinque i sensi. Volendo, per chi ne è provvisto, anche il sesto.

Fonti: Borc Dodon

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: